CHI HA PAURA DELL’ETILOMETRO?

11 Giu 2015

Luca Bertazzoni è sul Grande Raccordo Anulare e sta seguendo una pattuglia della polizia che ha organizzato una serie di posti di blocco per i controlli con l’etilometro. S’inizia con il precursore, uno strumento preliminare che rileva la presenza di alcool, prima del controllo vero e proprio. Le macchine arrivano in fila indiana, perché è stato creato un vero e proprio imbuto cui è impossibile scampare, e sono tanti quelli che falliscono la prova. “Ho bevuto solo 2 birre” spiega un ragazzo che segna 1.19 sull’etilometro e sarà costretto a difendersi in sede penale, prima che scattino i controlli con i cani antidroga e i tamponi. Poi un altro etilometro e un’altra patente che salta: 1.79, anche qui siamo nel penale.  “Sono un camionista, mi state levando il pane dalla bocca” lamenta il conducente. E poi ancora controlli e altre patenti ritirate: il racconto di un sabato sera in stato d’ebrezza. 

Guarda Anche

Archivio Announo

Saverio Raimondo show: “Di Pietro, come ci si sente ad essere un’idea di Stefano Accorsi?”

Il monologo satirico di Saverio Raimondo, che attacca tutti e si rivolge in primis ad…

#stoconVALENTINO: “L’utero di mia madre non è la frontiera”

“Di colore ci sarà lei! Sono nero e rimango nero” dice Valentino, lamentando la mancata…

#stocontherese: “Sono fortunata perché nata in Africa”

Therese si scontra con i ragazzi che fanno del razzismo facile: “Io sono di colore…

#stoconMIGUEL: “Se chiudi i campi quale alternativa?”

Per Miguel: “Se lo Stato ha creato i campi e adesso vuole chiuderli, che alternativa…

Maria: “I politici hanno creato i campi rom senza chiedere il nostro parere”

Maria, rom del campo di via Cesare Lombroso: “I politici, che hanno mangiato e bevuto,…

Di Pietro: “Tuning? Ai miei tempi gli interessi erano altri!”

Di Pietro commenta il servizio sul tuning, l’elaborazione estetica e meccanica delle auto: “Macché sgommare……

Abbate: “Non basta chiedere le dimissioni, serve la cultura dell’onestà”

Lirio Abbate, giornalista de L’Espresso, ha scritto con Marco Lillo “I re di Roma” commenta:…

#stoconLAURA vs Santanchè

Laura difende la sua passione: la politica “Faccio politica per 40 euro al mese. La…

Abbate: “Senza accento meridionale la mafia non esiste?”

Lirio Abbate parla dello scandalo che ha travolto il Campidoglio: “La cosa che fa male…

#stoconMATTE: “È più facile attivare le ruspe che il cervello”

#stoconMATTEO attacca Daniela Santanchè fomenta l’intolleranza: “Ho vissuto in Spagna e a Madrid non esistono…

ULTIMA PUNTATA

SENZA ROM?

La decima puntata di Announo