Servizio Pubblico: una storia di coraggio

11 Giu 2015

Michele Santoro ripercorre la nascita di Servizio Pubblico: “Anche lasciare Cinecittà, tu chiamale se vuoi emozioni. Quando è nato Servizio Pubblico pensavo durasse solo 10 puntate, però io volevo farcela e volevo farcela alla grande. E infatti ne abbiamo fatte 115 di puntate. Saviano mi chiamava dagli Stati Uniti dicendomi che sul web riceveva una trasmissione perfetta. E un gruppo di giornalisti e tecnici indipendenti stava offrendo un servizio di alta professionalità. Io mi sono sempre sentito una diquelle ballerine in carne, con le calze sfilate. Ma nonostante questo ho sempre pensato di fare un lavoro civile, un lavoro che raccontasse la realtà. Far nascere Servizio Pubblico nel modo in cui è nato, nemmeno i grandi della tv, possono dire di aver fatto cose simili. Sono cose che non si fanno per bravura, ma per amore, per amore di un’altra televisione. Una tv che in quel momento non c’era”.

Guarda Anche

Guarda Anche

Archivio Santoro

Zingaro sono e lo sarò ancora di più

L’anteprima di Michele Santoro: “I giornali titolano sui rom, ma su Mafia Capitale fanno scarsi…

Santoro & Vauro: anteprima con vignette

La prima novità della nuova edizione di Announo è l’anteprima di Michele Santoro, arricchita dalle…

“Buon Natale Beppe”

Nell’anteprima Santoro si rivolge a Beppe Grillo e lo invita a guardare oltre al suo…

Mein Kampf all’italiana

“Italiani, sono quasi due secoli che scienziati come me lavorano per dimostrare ciò che tanti…

La marcia degli incazzati

L’anteprima di Michele Santoro sui risultati delle ultime elezioni regionali: “Esce Berlusconi e resta Salvini….

Camerati dei miei stivali

“Camicie nere della rivoluzione, uomini e donne ascoltate il vostro duce che vi parla. Quelli…

Parole, parole, soltanto parole

Parole, soltanto parole quelle del premier Matteo Renzi di fronte alla crisi economica e alla…

Premiazione Generazione Reporter

Michele Santoro, Giulia Innocenzi e Vauro premiano i tre finalisti dell’annuale concorso “Generazione Reporter”

ULTIMA PUNTATA

SENZA ROM?

La decima puntata di Announo